Difetti bici elettrica ecco cosa controllare per non prendere fregature


Difetti bici elettrica ecco cosa controllare per non prendere fregature

 

Vediamo i punti fondamentali per non prendere fregature nell’acquisto di una bici elettrica.

1 motore

Bosch – Shimano – Brose – Yamaha sono i migliori motori, con i loro pregi e difetti, ma uscire da questi prodotti vi porta dritti ad una serie di difetti della bici elettrica che pagherete a caro prezzo in futuro.

2 batteria

Le migliori batterie sono quelle native del motore, quindi Bosch – Shimano, in primis, qui è dove le aziende risparmiano acquistando batterie non originali e di qualità inferiore. Poi dovrete voi combattere con una durata inferiore, tempi di ricarica più lunghi ed una vita inferiore. Il costo di una buona batteria non è affatto irrisorio, pensateci bene prima di acquistare un prodotto con una batteria scadente.

3 strumentazione e comandi di controllo

Un punto spesso sottovalutato, ma è qui che si fanno grossi risparmi, strumentazioni e comandi cinesi, fanno risparmiare, ma a voi creeranno molti problemi già dopo pochi mesi di utilizzo, impedendo spesso l’utilizzo della bici elettrica.

4 cavi e connettori elettrici

Tutti i cavi ed i connettori elettrici devono essere a tenuta stagna, ben fissati e con passaggi protetti e razionali, basta un cavo esposto agli urti ed anche involontariamente potrete romperlo, rimanendo a piedi. Un cavetto scoperto è esposto alle intemperie e prima o poi vi farà rimanere a piedi.

Questi sono i punti fondamentali da controllare, ci sarebbe molto altro, ma già così siete a buon punto.

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Twitter

Tags: bicicletta a pedalata assistita migliore, migliore ebike enduro , comparativa ebike, ebike difetti

Stampa Email